Iliad è un operatore telefonico mobile francese giunto in Italia l’estate scorsa. La sua offerta si caratterizza per avere tariffe low cost, per condizioni semplici e chiare e per l’assenza di vincoli in caso di recesso.

Iliad, anche grazie a un’efficace campagna pubblicitaria sta erodendo clienti agli operatori italiani storici e, dopo qualche problema di avvio nei primi mesi dal lancio, lo scorso anno, ora sta offrendo un buon servizio e con un’offerta 4G che prevede minuti e sms illimitati in Italia e verso più di 60 destinazioni e 50 GB di traffico dati (più 4 GB extra dedicati al traffico in Europa) a 7,99 euro al mese. Il passaggio a Iliad prevede il pagamento, una sola volta, di 9,99 euro per la spedizione fisica della sim acquistata online.

La ragione principale dei prezzi bassi di Iliad sta nella politica commerciale: niente negozi faraonici sparsi sul territorio ma un efficace sistema di acquisto online e una serie di distributori automatici di sim (simbox) e di store collocati in punti strategici quali centri commerciali o stazioni ferroviarie.

logo_iliad

Vediamo dunque come passare a Iliad seguendo la procedura online, ma ricordate che se il vostro piano attuale prevede vincoli contrattuali (per esempio la permanenza per un certo numero di mesi non ancora trascorsi, oppure il pagamento a rate di un telefono) per il cambio il vostro attuale operatore vi addebiterà delle penali (o il pagamento delle rate residue) il cui importo può essere determinato leggendo l’apposita pagina sul sito del vostro gestore.

Il procedimento per il passaggio a Iliad è lo stesso sia che vogliate conservare il vostro attuale numero telefonico (portabilità) sia che ne desideriate uno nuovo.

La prima cosa da fare è collegarsi a iliad.it. Tenete conto che la legge italiana prevede di identificare l’intestatario del numero telefonico, dunque nella procedura online vi verrà richiesta l’identificazione via webcam. Se non volete identificarvi in questo modo continuate a leggere: la webcam non è indispensabile.

Dalla home page del sito fate così:

– cliccate sul grande pulsante registrati
– scegliete sì nella casella in alto se volete mantenere il vostro numero attuale
compilate il modulo con tutti i dati richiesti: numero di cellulare, operatore, tipo di contratto (ricaricabile o abbonamento)
numero seriale della sim: si trova stampigliato sul retro della sim ma è possibile scoprirlo anche senza rimuoverla. Basta seguire le istruzioni che, sul sito, si attivano cliccando sui due pulsanti grigi in basso chiamati Tutorial per iPhone e app per Android.
– è possibile (non obbligatorio) indicare la data in cui effettuare la portabilità scegliendola dal calendario che appare cliccando nell’apposito campo.

Passate alla pagina successiva cliccando sul pulsante Conferma il mio numero

compilate il modulo che appare (nome, cognome, data di nascita, provincia di nascita, codice fiscale, eccetera)
– dal menu a tendina Documento d’identità selezionate quale documento desiderate usare per la verifica dell’identità
– nell’apposito campo scrivete il numero del documento
– scrivete un indirizzo email di contatto e cliccate sul pulsante Accetto.

Passate alla pagina successiva cliccando sul pulsante rosso

– scegliete il metodo di pagamento che desiderate usare (carta di debito o di credito, addebito su conto corrente eccetera)
– cliccate sul pulsante Conferma il mio metodo di pagamento

A questo punto dovete scegliere in che modo desiderate farvi identificare: al ricevimento della sim che vi arriverà con posta ordinaria oppure identificandovi online subito. Nel primo caso, quando il corriere vi consegnerà la busta Iliad dovrete mostrargli il documento di identità che avete usato durante il processo di registrazione. Fate per tempo una fotocopia (che porterà via con sé).

Nel caso di identificazione online dovete registrare un breve video via webcam in cui, seguendo le indicazioni che leggete a schermo, pronuncerete il vostro nome e cognome e affermerete in modo esplicito la volontà di passare a Iliad. Una volta fatto il video dovrete caricare sul sito il documento di identità (valido), di cui avrete fatto la scansione.

Fatto ciò confermate la vostra scelta e, in pochi istanti, riceverete all’indirizzo email indicato un codice che dovete copiare e incollare nell’apposito campo codice di verifica.
Ora siete pronti per la firma digitale del documento che, in questo caso, altro non è che un clic sul pulsante Firma digitale.

sim-iliadLeggete il riepilogo dell’ordine e se vi quadra tutto spuntate la voce sì e cliccate sui pulsanti Conferma il mio ordine e su Confermo il pagamento.

Una volta ricevuta, la sim Iliad va attivata collegandosi all’Area personale del sito Iliad, usando le credenziali che avete ricevuto via email al termine della procedura di richiesta della sim e cliccando sul pulsante rosso Accedi. Poi:
selezionate la voce Attivazione della SIM nella barra laterale sinistra e cliccate sul link

scrivete il codice di 19 cifre che trovate sul cartoncino da cui avete staccato la nuova sim e cliccate sul pulsante Attiva la mia SIM.

– selezionate la voce Ho richiesto l’attivazione della mia SIM
cliccate nuovamente sul pulsante Attiva la mia SIM e, in pochi istanti, l’attivazione sarà fatta: un messaggio a video ve ne darà conferma.

In caso di problemi tecnici o difficoltà potete chiamare l’assistenza Iliad chiamando il numero 177. La chiamata è gratuita (ma solo da rete Iliad) e il servizio è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 22:00 e il sabato, la domenica e nei giorni festivi dalle 09:00 alle 20:00. È possibile contattare Iliad anche via messaggio privato su Facebook o Twitter.